Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR Regolamento UE 2016/679)

gdpr

 

Dati di contatto del Responsabile della Protezione dei Dati

Euservice srl

via Dante Alighieri, 12 - 00027 Roviano (RM) - P.IVA 08879271008

Nella persona dell'Ing. Angelo Leone

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Collegamenti utili

Regolamento (UE) 2016/679

Garante per la protezione dei dati personali

La scuola a prova di privacy

Funzioni

Il Responsabile della Programmazione Didattica, Gestionale ed Esecutiva ha il compito di:

  1. Diffondere all’interno della Partnership e dei gruppi di lavoro costituiti per ogni singola azione le informazioni e i risultati raggiunti in riferimento agli obiettivi programmati;
  2. Portare a conoscenza il DS sulle opportunità di finanziamento cui l’Istituto può attingere per svolgere la propria attività istituzionale;
  3. Predisporre, gestire e coordinare le azioni da intraprendere al fine di garantire che le proposte progettuali stabilite rispettino le normative di riferimento, le linee guida previste e i rispettivi termini di scadenza;
  4. Garantire, nella fase in itinere, che la realizzazione delle azioni rispetti il progetto esecutivo;
  5. Individuare e definire, sentiti i partner, metodi, strumenti e tempi di lavoro relativi alle singole attività progettuali;
  6. Coordinare le singole attività progettuali, interfacciandosi con i coordinatori di fase;
  7. Partecipare, se ravvisata la necessità, alle riunioni della Giunta Esecutiva;
  8. Studiare ed attivare processi risolutori alle criticità incontrate in fase progettuale;
  9. Predisporre le indicazioni generali per lo sviluppo dei programmi e dei progetti;
  10. Vigilare sull’esatta attuazione degli impegni stabiliti;
  11. Assicurare che vengano rispettare le normative e le linee guida esecutive di ogni singolo progetto;
  12. Proporre, relativamente alle risorse strumentali e di personale assegnate ai singoli progetti, tutti i provvedimenti organizzativi ritenuti necessari per il regolare svolgimento delle attività e per il loro potenziamento;
  13. Mantenere e sviluppare i contatti con gli enti, associazioni, imprese anche al fine di recepire le esigenze di base e di promuovere un coordinamento delle attività del settore;
  14. Si relaziona costantemente con il Rappresentante della Direzione e con il Dirigente della Istituto;
  15. Definire e coordinare, di concerto con il Dirigente e con il Rappresentante della Direzione, i vari responsabili e le varie figure operative necessarie alla realizzazione dei progetti e percorsi formativi che si andranno a realizzare; 
  16. Ha la responsabilità di attuare le azioni necessarie ad adeguare il sistema di erogazione delle Azioni programmate agli impegni assunti, rispondendone al Rappresentante della Direzione;
  17. Redigere annualmente, in accordo con il Rappresentante della Direzione, la pianificazione delle attività, che viene successivamente proposto alla Giunta Esecutiva e da questi approvato;
  18. Interagisce, d'intesa con il Rappresentante della Direzione, con il Responsabile dei Servizi Amministrativi e Finanziari per la corretta gestione delle risorse finanziarie relative ai singoli progetti. 

Funzioni

  1. Supporta la Direzione nel coordinamento delle attività, con l’obiettivo di monitorarne i processi e garantisce la rispondenza ai requisiti previsti dal Sistema Qualità;
  2. Assicura la costante applicazione delle prescrizioni del Manuale di gestione per la Qualità;
  3. Sovrintende alla stesura e all’aggiornamento del MQ e della PR (gestionali e/o operative);
  4. Monitora i programmi di miglioramento della Qualità in stretta collaborazione con tutte le funzioni;
  5. Fornisce supporto metodologico alla Direzione sulle tematiche relative al SGQ;
  6. Gestisce le relazioni con gli enti esterni per ciò che attiene alle problematiche di gestione qualità;
  7. Promuove i programmi di formazione alle problematiche della Qualità in accordo con la Direzione; 
  8. Partecipa al Riesame da parte della Direzione.

Funzioni

Il comitato studentesco di istituto, previsto dall'art. 13 commi 4 del D.Lvo n.297/94, è espressione dei rappresentanti degli studenti nei consigli di classe;

Oltre ai compiti espressamente indicati in tale legge (convocazione dell'assemblea studentesca di istituto, funzione di garanzia per l'esercizio democratico dei diritti dei partecipanti all'assemblea), può esprimere pareri e formulare proposte direttamente al consiglio di istituto ovvero al collegio docenti o al dirigente scolastico nei rispettivi ambiti di competenza;

Il comitato studentesco ha principalmente una funzione consultiva e propositiva per le questioni che riguardano la comunità studentesca. Può inoltre deliberare per quelle questioni che riguardano prettamente la comunità studentesca;

Inoltre detto comitato svolge le funzioni e ha le prerogative attribuitegli dall'art. 4 del D.P.R. 10.10.1996 n. 567 e successive modificazioni e integrazioni (regolamento per la disciplina delle iniziative complementari e delle attività integrative nelle istituzioni scolastiche);

Al comitato studentesco possono essere presentate tutte le questioni relative agli studenti, alla scuola e alle attività scolastiche perché possano essere discusse e votate in modo da definire un'opinione maggioritaria degli studenti.

Funzioni

 Coordinatore di Dipartimento DISCIPLINARE

  • Presiede le riunioni di Dipartimento
  • Promuove, all'interno della stessa area disciplinare, omogeneità di scelte metodologiche
  • Promuove l'intesa tra i docenti della medesima disciplina per la stesura di prove comuni
  • Promuove tra i colleghi il più ampio scambio di informazioni e di riflessioni
  • Mantiene i contatti con i rappresentanti degli altri dipartimenti
  • Trasmette alla funzione strumentale SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTI le proposte di miglioramento suggerite dal Dipartimento

Funzioni

La Segreteria Didattica svolge i seguenti compiti:

  1. Predisposizione e controllo di tutti gli atti, modelli (domanda iscrizione, religione) e moduli necessari alle iscrizioni.
  2. Trasferimento alunni: richieste e concessioni nulla osta, richiesta e trasmissione fascicoli e documenti riservati alunni.
  3. Rilascio certificati vari.
  4. Predisposizione scrutini ed esami.
  5. Predisposizione registro diplomi e consegna.
  6. Tenuta fascicoli personali alunni, compilazione e aggiornamento scheda anagrafica alunni. Gestione informatica dati alunni.
  7. Ausili handicap.
  8. Procedura strumenti compensativi DSA.
  9. Libri di testo.
  10. Gestione domande di borsa di studio e contributo per i libri di testo.
  11. Statistiche per Ministero, Regione e Città metropolitana: anagrafe alunni, obbligo formativo, rilevazioni integrative.
  12. Giochi sportivi studenteschi.
  13. Tenuta registro infortuni, denunce ed assicurazioni, Questura e Inail: gestione pratiche.
  14. Elezioni Organi Collegiali e convocazione incontri (Consigli di Classe)
  15. Organici alunni e personale in collaborazione con il Dirigente Scolastico.
  16. Concorsi alunni.
  17. Legge sulla privacy.
  18. Rapporto con l’utenza.